Phishing, le campagne italiane più attive del mese

Nel solo mese di Ottobre che ci stiamo lasciando alle spalle 54 sarebbero le campagne phishing mensili totali che hanno coinvolto solo i primi tre brand maggiormente presi di mira in Italia: Poste (24), IntesaSanpaolo (21) e Aruba (9). Questo dato emerge dalla pagina delle statistiche del CERT-AgID.

Fonte Cert-AgID – statistiche

Solito modus operandi

Il modus operandi di queste campagne è pressoché simile. Tramite l’invio di messaggi ingannevoli e allarmanti, i truffatori seriali tentano, impersonando il sito web di un ente o istituto bancario, di svuotare spudoratamente i conti bancari dei malcapitati interlocutori con vari espedienti.

La campagna truffa IntesaSanpaolo

Ecco di seguito l’analisi di una di queste campagne che ha preso di mira i clienti di banca IntesaSanpaolo.

In questo caso il vettore iniziale è un messaggio di posta elettronica con oggetto “La sicurezza del tuo dispositivo è scaduta”, che invita a seguire una procedura di attivazione proposta cliccando un pulsante verde “Attiva il tuo Account”.

In realtà il link in esso nascosto porta ad un sito truffa che riproduce grafica e loghi dell’istituto bancario.

La successione delle richieste

Il form “Accedi alla tua banca online” risulta implementato per inviare tramite una richiesta Http POST ed una pagina PHP il codice e il pin del Titolare eventualmente inseriti e avviare una serie di pagine per ulteriori richieste dati (estremi carta di credito e codici sms OTP) che finiranno nelle mani degli impostori, con tutte le gravi conseguenze del caso.

Di seguito è riportata la successione delle pagine.

Raccomandazioni

Come al solito si raccomanda sempre di inserire le proprie credenziali di accesso esclusivamente su app e siti ufficiali utilizzando i canali convenzionali, evitando di rispondere a richieste di dati personali e bancari cliccando su link ricevuti tramite SMS, e-mail o messaggistica istantanea, ricordando che le banche e gli enti non chiedono mai di conoscere le credenziali dei propri utenti.

IoC

Ulteriori IoC della campagna sono disponibili sul post X.

Su Salvatore Lombardo 229 Articoli
Ingegnere elettronico e socio Clusit, da qualche tempo, sposando il principio dell’educazione consapevole, scrive online per diversi magazine sull’Information Security. È inoltre autore del libro “La Gestione della Cyber Security nella Pubblica Amministrazione”. “Education improves Awareness” è il suo motto.